UGANDA - Entebbe

Isola Ngamba - Soggiorno nel Santuario degli Scimpanzé - 2019

  • Minitour
  • 4 giorni / 3 notti
  • Come da Programma

Ngamba è una piccola isola situata sul Lago Vittoria a circa 23 Km da Entebbe.
È quasi interamente ricoperta da foresta pluviale tropicale e solo una piccola porzione dell’isola è recintata.
L'isola può essere definita come una sorta di “riserva” per gli scimpanzé che vi hanno trovato rifugio.
Qui sono stati raccolti sia scimpanzé adulti feriti o detenuti illegalmente dai bracconieri, sia piccoli della stessa specie “scoperti” alle frontiere di diversi paesi dell’Africa orientale e confiscati a trafficanti senza scrupoli che li rapiscono dalle loro famiglie e al loro ambiente naturale per esportarli in Europa, Nord America e Asia.


Lo “Chimpanzee Sanctuary” di Ngamba Island è stato fondato nel 1998 da diverse associazioni protezionistiche, tra cui anche il “Jane Goodall Institute” e la “Born Free Foundation”. 


I visitatori avranno l'opportunità di interagire con i primati sia assistendo alle loro attività quotidiane che dando loro perfino da mangiare, anche da distanza ridotta, sempre in prossimità della recinzione. 

Vuoi parlare subito con me? Scegli come!
Dettagli

Partenza: Tutti i giorni 
Guida/autista: Locale parlante inglese


NOTA BENE: Le attività sull'Isola devono essere autorizzate dall'Ente Responsabile a Entebbe. Prima della partenza possono essere richieste specifiche vaccinazioni. 


1° Giorno - Entebbe
Al vostro arrivo all’Aeroporto Internazionale di Entebbe troverete ad attendervi, per il benvenuto, la vostra guida che vi accompagnerà all’Hotel in Kampala. Pernottamento e Prima colazione.


2° Giorno – Ngamba Island
Dopo la prima colazione sarete accompagnati all'imbarco del battello che vi condurrà all'Isola.
Intera giornata dedicata alle attività proposte dall'organizzazione di tutela degli scimpanzé.
Incluso trattamento di pensione completa


3° Giorno – Ngamba Island
Intera giornata dedicata alle attività proposte dall'organizzazione di tutela degli scimpanzé.
Incluso trattamento di pensione completa


4° Giorno – Ngamba Island - Entebbe
Dopo la prima colazione tornerete, in barca, a Entebbe in tempo utile per il volo di rientro in Italia o per l'inizio di altre attività in Uganda.


Attività previste sull'Isola:
- Trekking degli scimpanzé 
- Feeding experince


Sistemazioni proposte o similare:
- ENTEBBE: 2Friends Guest House / Pineapple Guest House
- NGAMBA ISLAND: Ngamba Island Lodge

Vuoi parlare subito con me? Scegli come!
Date e prezzi
Prezzo
dal 21/08/19 al 31/12/19
Quota a persona in camera doppia, base 2 persona, 4 giorni e 3 notti
€ 1020
dal 21/08/19 al 31/12/19
Quota con 1 persona, 4 giorni e 3 notti
€ 1240

Supplementi

dal 21/08/19 al 31/12/19
Supplemento singola per l'intero soggiorno
€ 150
Vuoi parlare subito con me? Scegli come!
Incluso/Escluso

Le Quote si intendono a persona in camera doppia con trattamento come da programma per 4 giorni/ 3 notti


Valore Euro Dollaro  1,11 - Quotazione aggiornata al 21 Agosto 2019


La Quota Comprende
- Trasferimento da/per l'aeroporto
- Trasferimeno da e per l'imbarco per l'Isola
- Barca per l'Isola andata e ritorno
- Sistemazioni in alloggi come da programma
- Pasti come da programma escluse bevande ai pasti
- Accompagnatore esperto dell'Isola
- Biglietto di ingresso all'Isola


La Quota Non Comprende
- Volo internazionale da quotare su richiesta (a partire da € 600,00 tasse incluse)
- Assicurazione medico/bagaglio/annullamento, il 3% dell'importo del viaggio (escluso la quota iscrizione)
- Eventuale adeguamento euro/dollaro
- Visto d'ingresso da richiedere in anticipo on line al costo di $50
- Quota di iscrizione € 40,00 a persona
- Attività extra e opzionali
- Mance, bevande, extra di carattere personale e tutto quanto non indicato alla "quota comprende"

Vuoi parlare subito con me? Scegli come!
Appunti di Viaggio

VISTI
DOMANDA DI UGANDA VISA ONLINE
Il governo dell'Uganda ha introdotto il sistema di domanda di visto on-line a partire dal 1 luglio 2016. Tutte le persone che intendono viaggiare in Uganda sono tenuti a richiedere e ottenere un visto on-line. 


RISCHI SANITARI
Vaccinazioni obbligatorie: la vaccinazione contro la febbre gialla rappresenta un requisito di accesso all’interno del Paese per tutti i viaggiatori di età superiore ai 9 mesi di vita. Tale vaccinazione deve essere effettuata almeno 10 giorni prima dell’ingresso nel Paese e ha durata permanente, non necessitando di ulteriori richiami.
La malaria, comunque presente nel Paese, non è così facile da contrarre per i viaggiatori. Si consiglia di viaggiare proteggendosi con normali repellenti contro le zanzare. Normalmente poi troverete repellenti anche da acquistare in loco. Consigliata comunque la profilassi antimalarica.


FUSO ORARIO
Bisogna calcolare due ore in più rispetto all'Italia, una con l'ora legale.


QUANDO ANDARE
L'Uganda gode generalmente di condizioni climatiche miti, grazie alla sua altezza sul livello del mare, per cui le temperature medie variano tra i 20 e i 28 gradi e normalmente le temperature non sono mai troppo elevate (fatta eccezione per il nord). In generale ci sono due stagioni delle piogge durante l'anno, ovvero tra Ottobre e Novembre e tra Aprile e Maggio, ma le stagioni non sono più così nettamente definite! Il turismo e il gorilla trekking in Uganda sono pertanto possibili per tutto il periodo dell'anno.


ABBIGLIAMENTO
Durante il giorno si utilizza l'abbigliamento tipico della stagione estiva. Per la sera è consigliabile portare qualcosa di più pesante, felpe o giacchetti. Utile, oltre agli scarponi da trekking, giacche per la pioggia tipo K-way.


LINGUA
La lingua ufficiale è l'inglese, le più diffuse sono il Luganda e il Kiswahili.


ACQUISTI
Interessanti sono tutti i manufatti di uso quotidiano ricavati dal banano e da altre piante che è possibile acquistare nei tipici bazar gestiti direttamente dalle comunità locali.


VALUTA
Per le piccole spese, tipo souvenir, bevande etc, è consigliato utilizzare la moneta locale, lo scellino ugandese. E' possibile cambiare Euro, Dollari Americani e Sterline, sia negli uffici di cambio in centro a Kampala, all'aeroporto di Entebbe o in altre città che si incontrano durante il percorso, anche alcuni lodges effettuano servizio di cambio valuta. I pagamenti si effettuano principalmente in contanti eventualmente è possibile prelevare dagli sportelli bancomat una quantità giornaliera limitata.


STRADE
Nonostante sia stato fatto molto negli ultimi anni le strade in Uganda non sono ancora in buone condizioni, soprattutto quelle che collegano tra loro i Parchi Nazionali. Kampala è collegata alle altre città per la maggior parte da strade asfaltate e di recente ristrutturazione. Per viaggiare in Uganda si richiedono veicoli 4X4 e in buone condizioni. Pertanto si avvisa che il viaggio nel Paese può comportare lunghi trasferimenti attraverso strade difficili e non asfaltate. Per questa ragione ci si affida a guide esperte del territorio


BAGAGLI
Si consiglia di viaggiare con poche valigie, preferibilmente morbide che possono essere stipate all'interno del mezzo.


CUCINA
Gli hotels e lodges servono cibo di qualità standard e a base di carne, pesce o vegetariano. La cucina continentale si ispira soprattutto a quella britannica. La cucina mediterranea, con olio di oliva e pane non è comune a parte alcuni ristoranti a Kampala. In generale si può dire che il livello medio del cibo è buono nell'intero circuito turistico.


COMUNICAZIONI
Si ricorda che la maggior parte dei luoghi toccati da questo itinerario sono coperti da rete telefonica attraverso i servizi degli operatori locali. 


ALTRE COSE DA RICORDARE
Le prese per l'elettricità sono quelle di tipo inglese a tre entrate, potete portare con voi l'adattatore necessario.
Alcuni Lodges e Hotels hanno la corrente attraverso sistemi di generatori o pannelli solari per cui di notte si possono verificare disconnessioni della corrente. Si consiglia di portare una piccola torcia o lampada da testa. E' consigliabile portare con sé la crema solare, un K-way per la pioggia, le scarpe da trekking per le camminate nella foresta.


MANCE
In Uganda, come altrove, si usa lasciare mance per i servizi ricevuti.
Quindi dopo il trekking dei gorilla e degli scimpanzé, è consuetudine lasciare ai ranger una ricompensa in moneta locale.

Vuoi parlare subito con me? Scegli come!

Mappa

Vuoi maggiori informazioni su questa offerta?

Compila il modulo qui sotto e ti contatteremo per creare insieme il tuo viaggio


Riferimenti contatto


Tutto quello che vuoi raccontarci (domande, richieste particolari, altro...)


Newsletter X

Non perderti le migliori offerte della settimana!
Lascia qui la tua email per ricevere ogni settimana le offerte più interessanti e uniche!